Spot Tv

Spot Enel: milioni di attimi – il parto

Spot Enel – Milioni di attimi

 

Lo Spot Enel 2012 (la più grande azienda elettrica italiana) che celebra i 50 anni dell’azienda (1962-2012) è a raccontare degli attimi della vita. E’ diviso in tre trailers: la gravidanza e il parto di una ragazza, la vita di un anziano, la fatica di uno sportivo.

Tutti e tre gli spot sottolineano gli attimi pieni di energia in cui i tre protagonisti consumano le proprie risorse per vedere realizzato un sogno, un momento importante della vita.

Comune denominatore dei tre “cortometraggi” è la colonna sonora: “Always on my mind” di Elvis Presley del 1972.

A me personalmente piacciono in modo particolare quella del parto e quella del padre che compie tanti sforzi per far laureare il figlio…

 

Nello spot della nascita del bambino, sulla musica di Elvis Presley, la protagonista descrive i suoi “attimi”:

“Ho avuto sonno ad ogni ora del giorno, e voglia di frullato ad ogni ora della notte. Ho cercato il suo nome nei nomi delle strade.Ho convissuto con la nausea. Ho sentito il mio cuore battere con il suo. Ho visto il mio corpo cambiare. Ho riempito il suo mondo di colore. Ho contato le ore e i minuti. Ho avuto paura di non essere pronta. Ho trattenuto nel mio anche il suo respiro.  Ho messo tutta la forza che avevo e tutto solo per questo momento.”

Spot Enel – Milioni di attimi

 

Ad accomunare i tre film, che si chiudono con il claim: “Quanta energia c’è in un attimo?” c’è la  scelta di raccontare l’autenticità delle storie sfruttando la tattica del realismo, come dimostrano regia e fotografia. Il regista, Benito Montorio, ha infatti un solido background di documentari pluripremiati per la BBC – da anni lavora in pubblicità in UK e USA – ed è conosciuto per il suo stile al limite del giornalistico.
La fotografia ha invece un taglio moderno e cinematografico, realizzato grazie all’esperienza e al talento di Luca Bigazzi, che tra gli altri ha lavorato con Paolo Sorrentino, Gianni Amelio e Silvio Soldini.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This site is protected by wp-copyrightpro.com